Kinoki Associazione Culturale nasce nel 2011.

Storicamente il gruppo dei Kinoki viene fondato dal regista e teorico del cinema Dziga Vertov nel 1922. Nel suo progetto i gruppi di Kinoki [i cineocchi] avrebbero dovuto contribuire alla formazione e all’insegnamento di un nuovo libero mezzo di espressione: il cinema. 

Oggi Kinoki Associazione Culturale sostiene la crescita e la diffusione del cinema, e delle forme d’arte ad esso affini (scrittura per il cinema, fotografia, graphic design, animazione 2d e 3D), attraverso la promozione di attività culturali e artistiche (proiezione di film e documentari, seminari e dibattiti e mostre) e corsi di  perfezionamento teorico/pratici per educatori, insegnanti, operatori sociali, scuole, enti pubblici e privati

KINOKI E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

I corsi di formazione Kinoki sono workshop di perfezionamento e aggiornamento che garantiscono l’apprendimento di competenze di livello superiore. I nostri docenti hanno alle spalle anni di esperienza maturata in ogni settore dell’industria dell’audiovisivo, da quello cinematografico a quello televisivo, da quello multimediale a quello virale, dal documentario alla pubblicità commerciale e istituzionale, dal graphic design alla fotografia.

Alla fine del percorso formativo verrà rilasciato ad ogni partecipante un attestato di frequenza.

KINOKI E LA SCUOLA

I giovani sono sempre più attratti dai nuovi media: web, social networks, smartphones, televisione, cinema. Questa esposizione manca spesso di una adeguata capacità critica e di analisi che li costringe ad essere passivi consumatori di immagini. I nostri corsi vogliono essere innanzitutto una guida per una conoscenza non superficiale dei prodotti audiovisivi. Dietro un prodotto audiovisivo (film, spot o documentario) c’è sempre un’organizzazione “nascosta”, i ragazzi sono guidati alla scoperta dei vari aspetti di questa organizzazione e sperimentano tutte le professionalità che occorrono per realizzare un prodotto dalla sua creazione al final cut.

KINOKI E IL LICEO ARTISTICO PAOLO TOSCHI DI PARMA

Fin dalla sua nascita, Kinoki Associazione Culturale ha individuato nel Liceo Artistico Paolo Toschi un partner di grande importanza. Alla storica e prestigiosa tradizione culturale e artistica della scuola nel campo delle arti figurative, si affianca fin dal 1997 l’indirizzo di Audiovisivi e Multimedia (già Discipline dello Spettacolo). In questi ultimi anni Kinoki Associazione Culturale ha costruito insieme al Liceo un fecondo percorso formativo fatto di momenti di approfondimento e seminari monografici sulla storia del cinema e il linguaggio dei nuovi media. Gli incontri, aperti a tutta la cittadinanza, hanno coinvolto registi, sceneggiatori, produttori, critici cinematografici, esperti di new media e di arte contemporanea. 

KINOKI E IL CORSO POSTDIPLOMA IN TECNICHE DI ALLESTIMENTO SCENICO

Kinoki è partner del corso IFTS, Tecniche di allestimento scenico: cinema e teatro, corso finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Emilia-Romagna, che formerà sul territorio una figura professionale completa, in grado di integrare le competenze del costruttore di scene, del macchinista di palcoscenico e del meccanico teatrale, che si inserirà nel campo della produzione artistica e dello spettacolo come dipendente o in forma auto-imprenditoriale. Kinoki si occuperà di comunicazione multimediale e di mettere a disposizione le proprie competenze nel campo dell’audiovisivo e della graphic design. 

KINOKI E LA FORMAZIONE IN CARCERE 

Partito nel 2013 in collaborazione con la Coop. Sirio e il sostegno della Fondazione Tommasini, Kinoki ha proposto all’interno della Casa Circondariale di Parma laboratori sul linguaggio cinematografico e televisivo con il coinvolgimento di circa 40 detenuti. I laboratori sono proseguiti anche durante il periodo 2014/2015 con la realizzazione di un mediometraggio dal titolo Fuga d’affetto, realizzato in collaborazione con la sezione Audiovisivi e Multimedia del Liceo Artistico Paolo Toschi. Il soggetto è stato scritto all’interno dei laboratori in carcere, mentre la realizzazione tecnica è stata curata dagli studenti del Toschi. Il progetto ha avuto una presentazione cittadina al cinema Edison nell’ottobre 2014 alla presenza di Agnese Moro. Il lavoro svolto all’interno del carcere ha inoltre reso possibile innescare una relazione tra il dentro e il fuori in cui acquisire una maggior consapevolezza sia da parte delle persone detenute si da parte degli studenti. Per la prima volta a Parma è stato possibile realizzare un incontro tra gli studenti coinvolti nel progetto e detenuti autori del soggetto in occasione della proiezione avvenuta all’interno del carcere. 

LO STATUTO DI KINOKI ASSOCIAZIONE CULTURALE